Prestito senza pensieri?

Hai bisogno di un prestito per finanziare i tuoi progetti e quelli della tua famiglia?

Se sei un lavoratore dipendente o un pensionato, puoi richiedere un prestito personale con la cessione del quinto. Ma cos’è?

La cessione del quinto è un prestito personale al consumo, a cui possono accedere i pensionati oltre ai dipendenti pubblici e privati che abbiano un contratto a tempo indeterminato. Si tratta di un prestito non finalizzato, non legato dunque ad un acquisto in particolare. Questa è una delle principali differenze con altre tipologie di finanziamenti, come ad esempio quello che si richiede quando si compra una nuova automobile o si vuole accendere un mutuo legato all’acquisto di una casa.

Esiste la cessione del quinto Inps e la cessione del quinto dei dipendenti pubblici o privati. La prima forma di prestito garantito si rivolge esclusivamente ai pensionati, che abbiano un’età uguale o inferiore agli 85 anni. Dall’altra parte, i lavoratori dipendenti che appartengono al pubblico, privato o statale devono necessariamente essere assunti con un contratto a tempo determinato e avere un’età minima pari a 18 anni.

Con la cessione del quinto della pensione o dello stipendio, il prestito viene rimborsato direttamente dall’Inps o dal datore di lavoro che trattengono un valore pari al 20% netto dell’assegno previdenziale o dello stipendio.

C’è poi un’altra differenza fondamentale con la richiesta di un semplice prestito personale: se si è stati segnalati al CRIF (Centrale Rischi d’Intermediazione Finanziaria) come cattivi pagatori, al 99% il finanziamento non verrà concesso. Ed è esattamente qui che entra in gioco la cessione del quinto, una forma di prestito personale al consumo che non prevede alcuna limitazione a riguardo.

Non ti resta che rivolgerti ad un nostro Personal Broker e Affidarci i tuoi sogni!